Luigi Zizzari

A volte vorrei vivere nel futuro, nel passato mai, giacché lo conosco e non mi piace. Vorrei non aver fatto certe scelte, ma le ho fatte, perciò il presente che ho me lo tengo e speriamo bene.... Il futuro? Non lo conosco, ma lo si può indirizzare, e a questo penso spesso. sulla politica Detesto destra e centristi e similari, la sinistra la sopporto appena poiché è solo il meno peggio. Sono per il diritto del cittadino alla sua libera autodeterminazione, quindi sono per l'eutanasia, i diritti per le coppie di fatto, le unioni gay, la libera ricerca sulle staminali, il libero aborto. Sono per il divieto di obiezione di coscienza negli ospedali pubblici. Sono per un regionalismo economico, cioè mettere le regioni in condizioni di poter raggiungere la massima autosufficienza produttiva possibile. Sono per l'introduzione delle società di produzione di beni no profit, sono per l'introduzione del reddito di cittadinanza per i senza reddito e il sostegno economico per i working poor. mie affermazioni Il diritto a qualcosa esiste quando l'oggetto del diritto non è garantito. Il lavoro dovrebbe essere un dovere morale e civile e un obbligo giuridico, ma la società attuale (come quelle passate), non è in grado di garantire il lavoro. Nella vita bisogna usare moderazione, ma anche la moderazione va usata con moderazione. Coloro che si dichiarano moderati, in realtà sono per l'immobilismo.

Most commented posts

  1. considerazioni fugaci sul nulla e sul pieno — 2 comments
  2. Relazione tra scelta e razionalità nella timidezza e le altre ansie sociali — 1 comment
  3. Carattere, temperamento e personalità — 1 comment
  4. Fronteggiamento di ansia sociale e timidezza: i principi cardine della mindfulness — 1 comment
  5. Come la mente ci rende timidi – parte seconda — 1 comment

Author's posts

Le persone si giudicano per ciò che fanno, non per ciò che dichiarano di essere

È un concetto famoso espresso da Marx né “Il capitale”. Io feci mia questa idea, ma le assegno un respiro ben più ampio di quello marxiano. Non lo dico per dileggiare il filosofo di Treviri, ma ai suoi tempi, psicologia e antropologia, come scienze, praticamente, non esistevano: oggi abbiamo molte più conoscenze. Hai mai visto …

Continue reading

Considerazioni sulla proprietà come garanzia di funzioni essenziali del vivere

Premessa Nel mondo animale, il territorio che ciascun individuo delimita e difende, come area di propria pertinenza, corrisponde a quella quantità di territorio necessaria alla propria sopravvivenza. Anche i branchi, nel caso degli animali gregari, agiscono allo stesso modo. Gli animali non stanziali, però, occupano il territorio solo in modo temporaneo e lo abbandonano quando …

Continue reading

Brevi considerazioni sulla società mercantile [1]

L’accumulo delle ricchezze esprime potere, nella misura in cui, tali ricchezze hanno valore di mercato e, quindi, sono teoricamente e praticamente, vendibili. La sola possibilità della loro scambiabilità, a prescindere a che si verifichi o no lo scambio, determina la forza di potere della ricchezza. È il mercato che permette l’accumulo delle ricchezze come accumulo …

Continue reading

Come la mente ci rende timidi – parte seconda

alla prima parte   Non bisogna confondere il sistema di credenze con l’ intelligenza, infatti esso non è indicativo del quoziente di intelligenza, possono esserci persone con alto livello di intelligenza ma con un sistema di credenze poco articolato e viceversa.   Le credenze sono una rappresentazione della realtà, sono un sistema di ipotesi su …

Continue reading

Come la mente ci rende timidi – parte prima

  La timidezza ha una propria condizione mentale, varia da soggetto a soggetto, ma si muove in un alveo abbastanza caratterizzato e determinato.   Quando si trova a vivere delle circostanze che lo mettono in apprensione, la mente dell’individuo timido è percorsa da pensieri e considerazioni relative a diversi aspetti correlati: l’esito, sempre negativo, dell’azione …

Continue reading

Sei timido?

 Molte persone timide evitano di esprimere proprie opinioni, tanti temono di essere giudicati male, alcuni ritengono di non avere le giuste qualità o competenze, altri pensano di non averne diritto, certuni credono in tutte queste ragioni. Il problema sta nelle convinzioni del loro io interiore, credenze che si sono radicate e rafforzate nel tempo, ma …

Continue reading

Cos’è il dominio personale

Il dominio personale è tutto ciò per il quale si manifesta un proprio coinvolgimento, indipendentemente se l’oggetto sia cosa fisica o immateriale. “Il centro del dominio personale è costituito dalla concezione di se stessi, dei propri attributi fisici e delle caratteristiche personali, dei propri scopi e valori. Attorno alla concezione di sé molto non gli …

Continue reading

dell’uguaglianza sociale

Non sono forse tutti gli uomini e le donne di questo pianeta esseri umani? In quanto tali non hanno diritto alla medesima certezza di godere della vita e delle opportunità materiali ed esistenziali che essa può produrre, ciascuno secondo la propria indole, cultura e costume? Quando si differenzia il reddito delle persone in relazione alla …

Continue reading