Cos’è il dominio personale

 

Il dominio personale è tutto ciò per il quale si manifesta un proprio coinvolgimento, indipendentemente se l’oggetto sia cosa fisica o immateriale.

“Il centro del dominio personale è costituito dalla concezione di se stessi, dei propri attributi fisici e delle caratteristiche personali, dei propri scopi e valori. Attorno alla concezione di sé molto non gli oggetti animati e inanimati nei quali un individuo ha investito una parte di se stesso.” [A. T. Beck, principi di terapia cognitiva, 1976]

Le componenti principali di un dominio personale comprendono le figure familiari, amicali, i beni materiali. Altre componenti riguardano elementi di un certo livello di astrazione quali possono essere il gruppo di appartenenza sociale, gli ideali etici, e altre cose del genere.

Il dominio personale può essere suddiviso in due settori principali, l’individualità e la socialità. Ciascuno di essi ha, poi, una sfera privata e una pubblica.

La socialità riguarda gli scopi e il lavoro che viene svolto per raggiungerli, ambedue necessitano delle relazioni con altre persone. La relazione interpersonale è una condizio sine qua non.

L’individualità riguarda, invece, atteggiamenti, valori e obiettivi riguardanti l’identità personale, l’indipendenza e la padronanza.

Autore Luigi Zizzari

Questa mia attività, nasce da una profonda curiosità e desiderio di conoscenza dei meandri della mente umana, questa struttura-entità straordinaria che fa dell’uomo un essere unico e affascinante. Mi occupo delle problematiche esistenziali collegate all’ansia sociale e dello studio dei metodi...