Maria Nigro

Author's posts

Feb 28 2018

I Greci e il denaro: testimonianze letterarie

  Il denaro, desiderato, venerato o condannato in ogni epoca, ha sempre esercitato un grande fascino sugli uomini. Un proverbio latino recita “Homo sine pecunia est imago mortis”. Pensare ad un’economia senza denaro è un’utopia. Ne era convinto anche Engels: “Il denaro è una merce universale con la quale tutte le altre sono scambiabili, con …

Continue reading

Gen 25 2018

Magna Grecia

L’espressione Megále Hellás  indicava, già negli autori arcaici, l’Italia meridionale greca, quasi a sottolineare la ricchezza e la bellezza della regione rispetto alla Grecia continentale, caratterizzata da un territorio montuoso e da un suolo non proprio fertile. I Greci antichi escludevano dalla Magna Greca le colonie greche della Sicilia, che costituivano ai loro occhi una …

Continue reading

Ago 12 2014

Gli orologi molli

    La chiave di lettura del famoso dipinto di Dalì “La persistenza della memoria” potrebbe essere l’ossimoro.   La memoria ha una sua “fisicità”, è concreta, continua, mentre il tempo, rappresentato con la metafora visiva degli orologi molli, è informe, si adatta alla condizione psicologica di chi lo vive e alla situazione contingente. Può …

Continue reading

Feb 25 2014

Riflessioni…linguistiche

Navigando nella rete, con la barra del timone sulla rotta degli interessi letterari, mi sono imbattuta in un video di Rai Edu, relativo all’intervento di Erri  De Luca nel contesto del Festival delle Letterature 2012.   Lo scrittore napoletano legge l’inedito “Il libro deve essere vento“, lettera ad un giovane che si voglia cimentare nella …

Continue reading